Back to Top

Ingegneri al lavoro, a Roma in Assemblea prosegue il confronto con il Governo

Il 21 gennaio 2015 a Roma il Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) è tornato con la propria Assemblea nazionale. Al centro del dibattito il tema del lavoro, ma anche il rilancio del Paese attraverso investimenti e innovazioni.

Crescere individuando le leve della ripresa, investire in infrastrutture moderne, essere competitivi pur in uno scenario globale fortemente critico. Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) non ha dubbi: l'Italia ha necessità di essere più efficiente, ma anche di sburocratizzare e semplificare meccanisimi normativi ormai farraginosi. Obiettivi chiari e concreti, fondamentali per la categoria degli ingegneri, terza forza professionale del Paese, alle prese con un contesto di mercato e di regole decisamente drammatico. Non solo l'insesorabile flessione, negli ultimi sei anni, del reddito medio dei liberi professionisti, ma anche una pressione fiscale insostenibile, la difficoltà del recupero dei crediti, specie nella Pubblica Amministrazione, nonché l'articolato sistema di regole e norme. Aspetti ai quali diventa quanto mai necessario dare risposte certe. 




TAG: Bookmark and Share