Back to Top

L'Assemblea annuale degli ingegneri padovani: l'8 luglio al Crowne Plaza

Si è tenuta lunedì 8 luglio, in sala Mirò dell’Hotel Crowne Plaza di Padova, l’Assemblea annuale dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Padova: a partire dalle 16, l’appuntamento annuale ha raccolto gli iscritti coinvolgendo studenti e istituzioni. L’Assemblea è sempre un momento importante per fare il punto sul passato anno di attività, per esprimere il proprio riconoscimento ai colleghi che hanno segnato traguardi importanti, per accogliere i nuovi iscritti, per premiare le scuole e i professionisti vincitori di due concorsi promossi dall'Ordine, per un ringraziare gli ingegneri che hanno prestato servizio volontario nei territori colpiti dal sisma in Emilia del 2012. Quest'anno, l’Assemblea ha visto un ospite d’eccezione: lo storico ed economista Giulio Sapelli che è intervenuto con una lectio magistralis dedicata al tema della crescita oltre la crisi.

LA LECTIO MAGISTRALIS DI GIULIO SAPELLI
Ospite d'eccezione, Giulio Sapelli, storico ed economista, attualmente professore ordinario di Storia Economica presso l'Università degli Studi di Milano, dove insegna anche Analisi Culturale dei Processi Organizzativi.
Dopo la prima sessione dedicata agli iscritti all’Ordine, l’intervento del Prof. Sapelli si è inserito nel momento pubblico dell’Assemblea delle 18.
Da poco tornato in libreria con Chi comanda in Italia? (e-book, goWare 2013) – nel quale propone una risposta alla domanda del titolo comparando storia e attualità nazionale e internazionale – Sapelli è studioso e autore di saggi legati ai rapporti tra territorialità, imprese, società e sviluppo. Laureatosi a Torino nel 1971 in Economia Storica, Giulio Sapelli ha continuato la propria formazione in Italia e all’estero e svolto la propria attività di studioso affiancandola a quella di consulente per le imprese. Autore di numerosi saggi, in forma di articolo o volume, è stato tradotto in diverse lingue, ha ricevuto numerosi riconoscimenti a livello locale e internazionale ed è diventato uno dei più autorevoli opinion maker in Italia guadagnandosi la fama di eretico. Negli ultimi anni ha dedicato particolare attenzione alla crisi economica riconoscendone le connessioni culturali e antropologiche che si legano al mondo delle imprese, delle banche e della politica.

LA PREMIAZIONE DEL CONCORSO RIVOLTO ALLE SCUOLE
Nella seconda parte dell’Assemblea si è tenuta la cerimonia di premiazione del concorso “Tremò sì forte”, realizzato in collaborazione con Fondazione Ingegneri Padova, che ha coinvolto gli studenti degli Istituti superiori di II grado di Padova e provincia. Il concorso ha previsto la presentazione di riflessioni su prevenzione e sicurezza sismica, realizzate attraverso diversi tipi di elaborati e strumenti multimendiali: spot, video o scritture. 
«Attraverso questa iniziativa, l’Ordine degli Ingegneri – ha affermato Simioni – si è impegnato a stimolare e sostenere la capacità progettuale, creativa e argomentativa di giovani studenti, valorizzando il ruolo dell’ingegnere».

Categoria Singoli
Hanno vinto il primo premio ex-aequo: Monica Ronco (III A  - Liceo Tito Lucrezio Caro) e Xuljan Vukelaj (IV C - ITS G. Girardi)
Categoria Gruppi
1° classificato: 4°TPA (12 alunni); Bizzotto Dino e Cernic Iulian Alexandru 2°MTA; Fiorin Nicolò 2°MTD; Dobinca Bogdan Octavian 2°MTE; Boscolo Raffaele 5° TEB; Ghirlanda Giorgio e Pizzinato Riccardo 5°TPA -  IPSIA Bernardi Padova
Categoria Scuole
Il premio scuole è stato assegnato al Liceo Tito Lucrezio Caro, a ITS G. Girardi e a IPSIA Bernardi

LA PREMIAZIONE DEL CONCORSO “WORK-ING PHOTOGRAPHY / BROAD HORIZONS”
Nell’ambito delle iniziative promosse da Work-ING/Giornate dell’Ingegneria e Padova Photo-Graphia, è stato lanciato il concorso di Fotografia Work-ING photography/Broad Horizons.
Work-ING Photography ha voluto promuovere una riflessione collettiva sulle innumerevoli ricadute che le opere di ingegneria ed il lavoro degli ingegneri, inteso nel senso più ampio, hanno sulla vita economica e sociale del paese.
Il concorso ha previsto una categoria amatori, aperta a tutti gli appassionati di fotografia, e una categoria dedicata agli iscritti all’Ordine degli Ingegneri. Le foto selezionate dal concorso sono esposte, fino al 10 luglio, nella mostra omonima in Sala Samonà, in via Roma a Padova.

Categoria amatori: Luciano Fabrizio
Categoria ingegneri: Donato Geppy Conte

LA CONSEGNA DEGLI ATTESTATI AI VOLONTARI DEL SISMA
L'assemblea è stata anche l'occasione per un ringraziamento ufficiale ai volontari che hanno prestato servizio sui luoghi colpiti dal sisma del 2012 in Emilia.
«Siamo orgogliosi – ha dichiarato il Presidente Simioni – e grati per lo sforzo compiuto dagli ingegneri, sempre in prima linea per soccorrere chi ha bisogno, mettendo la propria professionalità a servizio del bene comune».
Un impegno costante, rinnovato nelle terre dell'Emilia Romagna, della Lombardia e del Veneto sconvolte dallo sciame sismico.

Ingegneri: Michele GALIZIA, Franco CEOLA, Roberto BOSCOLO

ONORIFICENZE PER GLI INGEGNERI “STORICI” E BENVENUTO AI NEOISCRITTI
Tra i suoi quattromila iscritti, l’Ordine Ingegneri Padova ha consegnato le onorificenze ai colleghi che, nel 2013, raggiungono il prestigioso traguardo dei 40,  50 o 60 anni dal conseguimento della propria laurea in Ingegneria.
L’Assemblea ha vissuto un ulteriore momento di orgoglio nella consegna ufficiale dei timbri ai neo-iscritti che accedono alla categoria professionale.

40° anniversario
ARVALLI Alberto, BALDO Roberto, BARUTTA Renzo, BATTISTELLA Antonio, BERGAMO Antonio, BERTOCCO Corrado, BIANCHI Dario, BOLOGNARI Daniele, BOVO Roberto, BREDA Mario, CELIDONI Giancarlo, CHIACCHIARETTA Vincenzo, COLLAZUOL Silvio, CREPET Matteo, DE FRANCESCO Francesco, DIODATI Gabriele, FRANCHI Salvatore, FRANCHINI Francesca, FROSI Francesco, GOBBO Giampietro, GREGGIO Carlo, MENEGATTI Carlo, MENEGAZZO Zaccaria, MENINI Luciano, NATALI Arturo, OMETTO Guido, PICCIRILLI Nicola, PILOTTO Renato, PITTONI Ernesto, POLIZZI Francesco, POLLINA Giovanni, RASERA Antonino, RIZZO Giovanni, ROMANIN JACUR Davide, ROSATO Cataldo, SABATINO Damiano, SALATA Paolo,
SCIPIONI Antonio, TOFFAN Piergiorgio, TRANCHIDA Giuseppe, VELO Angelo, VENDRAMINI Corrado, VIEL Paolo, ZANOTEL Giovanni, ZANOVELLO Guido, ZENO Luigi, ZEVI Aldo.

50° anniversario
BETTELLA Pietro, CASAROTTI Enzo, CAVALLINI Alberto, CIPRIANI Franco, DE SILVIO Giampaolo, GEREMIA Mario, MARFIOTI Domenico, MARCHESELLI Pietro, MARCOMINI Mario, MARTINI, Giacomo, PALAZZOLO Domenico, RENZI Giuseppe, RUSSO Salvatore, STOPPATO Luigi.

60° anniversario
BOARETTO Antonio, FORCELLINI Sergio, GIACOMELLI Luigi

 

TAG: Bookmark and Share